BPCO vs asma: qual è la differenza?

L'asma e la BPCO sono entrambe condizioni a lungo termine che colpiscono le vie aeree e i polmoni, rendendo difficile la respirazione. Distinguere tra i due può essere difficile e alcune persone hanno segni e sintomi caratteristici di entrambe le malattie. Tuttavia, un accurato diagnosi è fondamentale per fornire il trattamento e la gestione più appropriati.

Cos'è l'asma?

Asma colpisce circa 358 milioni di persone nel mondo. Negli Stati Uniti, a circa un adulto su 12 viene diagnosticata la condizione.

Con l'asma, il rivestimento interno delle vie aeree è sensibile, si infiamma e si gonfia e produce muco in eccesso. Inoltre, la muscolatura liscia che circonda le vie aeree si contrae. Il risultato è che le vie aeree si restringono - un processo chiamato broncocostrizione - rendendo difficile l'inspirazione e l'espirazione.

Cos'è la BPCO?

BPCO descrive un gruppo di condizioni polmonari, tra cui bronchite ed enfisema, che causano il restringimento delle nostre vie aeree, rendendo difficile l'espirazione.

In tutto il mondo, circa 384 milioni di persone hanno la BPCO, anche se molti rimangono nascosti e non diagnosticati. Ciò è in parte dovuto al fatto che la BPCO si sviluppa lentamente nel corso di molti anni, il che significa per molti che non notano alcun sintomo fino a quando non raggiungono i 50 anni.

Differenze chiave tra asma e BPCO

Il restringimento delle vie aeree è una caratteristica sia della BPCO che dell'asma. In entrambe le condizioni, i sintomi possono divampare e peggiorare improvvisamente - questo è chiamato esacerbazione. Tuttavia, i processi coinvolti sono diversi come segue.

Cause e fattori scatenanti

In BPCO il danno è causato dall'inalazione, spesso prolungata, di sostanze nocive e irritanti nell'aria.

L'irritante più comune è il fumo di sigaretta: fino a tre quarti delle persone che fumano BPCO o fumavano. Altre cause di BPCO includono l'inquinamento atmosferico, la polvere sul posto di lavoro e le sostanze chimiche.

Le riacutizzazioni sono comunemente innescate da un'infezione respiratoria, specialmente in inverno.

Asma è una risposta infiammatoria e allergica. Non conosciamo la causa esatta, ma è probabile che sia una combinazione di fattori ambientali, genetici e occupazionali.

I fattori scatenanti delle riacutizzazioni variano da persona a persona e possono includere risate, esercizio fisico, infezioni respiratorie, allergie (ad es. a pollini o muffe) e condizioni meteorologiche.

Sintomi

I sintomi respiratori cronici comuni all'asma e alla BPCO comprendono dispnea, tosse, oppressione toracica e respiro sibilante. Tuttavia, il modello dei sintomi varia.

In BPCO, l'affanno è presente quasi tutti i giorni e rende difficile l'attività fisica. Può essere associato a tosse e catarro. Generalmente, Sintomi della BPCO peggiorare nel tempo.

Asma i sintomi variano nel tempo e in intensità. Ci possono essere lunghi periodi senza sintomi.

I sintomi migliorano spontaneamente o con il trattamento inalatorio con broncodilatatori/corticosteroidi.

Età

BPCO è raro nelle persone sotto i 40 anni. Asma è comune nell'infanzia ma può iniziare a qualsiasi età. Alcuni bambini con asma scoprono che i loro sintomi migliorano con l'avanzare dell'età.

Test di funzionalità polmonare (spirometria)

Un test di funzionalità polmonare è un semplice test della respirazione che misura il funzionamento dei polmoni. Ti verrà chiesto di soffiare forte in una macchina chiamata spirometro che misura il volume totale di aria che puoi espirare in una volta sola e quanto velocemente puoi svuotare i polmoni d'aria. Le persone con polmoni sani possono svuotare almeno il 70% dell'aria nei loro polmoni nel primo secondo di una forte espirazione: questa misurazione è chiamata volume espiratorio forzato in 1 secondo (FEV1). Un punteggio FEV1 ridotto conferma la presenza di ostruzione delle vie aeree: più basso è il punteggio, maggiore è il livello di ostruzione.

Le persone con BPCO ha una persistente ostruzione delle vie aeree. Di solito non è reversibile con il trattamento. La funzione polmonare tende a deteriorarsi nel tempo. Le persone con asma di solito hanno un'ostruzione variabile delle vie aeree. Può variare a seconda di quanto sia ben controllata la loro asma.

Con l'asma ben controllato, la funzione polmonare può essere mantenuta.

Trattamento

I consigli comuni sullo stile di vita includono smettere di fumare, mantenersi in salute, mangiare bene e fare esercizio fisico appropriato.

Molti dei farmaci per l'asma e i farmaci per la BPCO sono gli stessi, come i broncodilatatori e gli antinfiammatori somministrati utilizzando un dispositivo inalatore e/o assumendo una compressa. Tuttavia, le due condizioni hanno piani di trattamento abbastanza diversi.

Quando ti viene diagnosticata BPCO, il trattamento farmacologico di prima linea è solitamente un inalatore broncodilatatore. Il medico potrebbe aggiungere un corticosteroide per via inalatoria in seguito, se ciò non bastasse. Con un asma diagnosi, ti verrà prescritto immediatamente un corticosteroide per via inalatoria. Questo è essenziale per ridurre la possibilità di avere una riacutizzazione grave, potenzialmente pericolosa per la vita.

Potrei avere sia l'asma che la BPCO?

L'associazione tra asma e BPCO – talvolta chiamata “sovrapposizione asma-BPCO” – non è una condizione separata. Tuttavia, è possibile che una persona soffra contemporaneamente di asma e BPCO. Non è chiaro con quale frequenza ciò accada e diversi studi hanno riportato che tra circa un decimo e la metà delle persone con asma o BPCO potrebbero avere entrambe le condizioni. Le tariffe variano ampiamente a seconda di quanti anni hai, del tuo sesso e di come i ricercatori hanno impostato il loro studio.

Anche se la BPCO è rara nelle persone di età inferiore ai 40 anni, i sintomi combinati di asma più BPCO possono comparire nell'infanzia o nella prima età adulta.
Sono necessari ulteriori studi su persone con asma e BPCO. Tuttavia, sappiamo che le persone che sperimentano un misto di caratteristiche di tipo asmatico e di tipo BPCO spesso sperimentano sintomi e riacutizzazioni più fastidiose. Tendono anche ad aver bisogno di più supporto sanitario e la loro funzione polmonare peggiora più rapidamente rispetto alle persone che hanno solo l'asma o la BPCO.

Come verrò trattato se soffro sia di asma che di BPCO?

In primo luogo, il medico curerà l'asma. Ti verrà prescritto un corticosteroide per via inalatoria per ridurre la possibilità di avere una riacutizzazione dell'asma grave o pericolosa per la vita e probabilmente aggiungeranno un broncodilatatore in seguito. A seconda di quanto siano lievi o gravi i sintomi di tipo BPCO, potrebbe essere necessaria anche una maggiore gestione farmacologica e non farmacologica della BPCO.

Il medico esaminerà i sintomi, il trattamento e il livello di salute entro due o tre mesi dal trattamento. Potrebbe essere necessario consultare uno specialista ospedaliero se c'è ancora incertezza sulla diagnosi o se i sintomi non sono migliorati adeguatamente.

L'asma può portare alla BPCO in seguito?

Non tutti gli asmatici sviluppano la BPCO. Tuttavia, avere l'asma da bambino o da giovane adulto può influenzare lo sviluppo dei polmoni e questo può aumentare le probabilità di contrarre la BPCO quando si è più grandi. Uno studio recente ha riportato che più di un bambino su 10 con asma persistente (cioè aveva sintomi ogni giorno) ha continuato ad avere la BPCO da giovane adulto.

Ciò significa che se hai l'asma, è ancora più importante non fumare. Smettere ti aiuterà a ridurre le possibilità di sviluppare la BPCO anche in età avanzata.
Per saperne di più:

fonti

American Lung Association 2020.

BLF 2020. Asma nei bambini.

GINA 2017.

GINA 2021.

GOLD 2021.

GINA 2020. Appendice in linea.

Halpin DMG. 2020. Qual è l'asma malattia polmonare ostruttiva cronica sovrapposizione? Clin Petto Med 41 (2020) 395–403.

Medline 2021.

NICE 2018 (aggiornato 2019).

SSN 2019.