Se sei preoccupato per l'asma allergico, sei nel posto giusto per informazioni su cause, sintomi e trattamenti. Troverai anche suggerimenti su come gestire i fattori scatenanti dell'asma allergico nella tua casa e nella vita quotidiana.

Le allergie sono una caratteristica comune dell'asma. La metà degli adulti con asma e otto su dieci bambini affetti da questa condizione soffrono di asma allergica. Molte persone che soffrono di asma allergica soffrono anche di febbre da fieno, eczema o allergie alimentari.

Cos'è l'asma allergico?

Non comprendiamo appieno le cause dell'asma, ma sappiamo che può funzionare in famiglia.

Sappiamo anche che i sintomi dell'asma possono essere provocati da ciò che chiamiamo fattori scatenanti. Questi sono fattori nel tuo ambiente ed è qui che entra in gioco l'asma allergico.

L'asma allergico è uguale all'asma?

L'asma è diversa per ogni individuo: puoi avere solo uno o più fattori scatenanti. Questi fattori scatenanti possono includere il freddo, l'esercizio fisico, lo stress o una malattia come il raffreddore o l'influenza.

Quando si soffre di asma allergica, che a volte viene chiamata asma indotta da allergia, il fattore scatenante è l'esposizione a una sostanza chiamata allergene.

Se hai un'allergia, il tuo sistema immunitario scambia l'allergene per una minaccia che deve essere distrutta e va in overdrive. Ciò causa infiammazione e sintomi di asma.

Alcuni degli allergeni più comuni includono:

  • Animali
  • Escrementi di acari della polvere
  • Escrementi di scarafaggi
  • Muffa
  • Polline

Per alcune persone, un'allergia alimentare può anche scatenare i sintomi dell'asma.

Quali sono i sintomi?

I sintomi comuni dell'asma allergico sono:

  • Respiro sibilante
  • Un petto stretto
  • Respirazione difficoltosa
  • Tosse, soprattutto di notte, quando ti alleni o quando ridi
  • Respiro affannoso.

L'asma non è qualcosa che puoi diagnosticare da solo e il trattamento è importante, quindi se compaiono questi segni di asma, consulta il tuo medico. Alcune persone sperimentano asma grave o attacchi frequenti, mentre per altri può essere poco frequente e meno fastidioso. Ma non esiste l'asma "lieve": ha sempre bisogno di una valutazione medica.

Se hai l'asma allergico, potresti anche avere altri sintomi non asmatici quando sei esposto all'allergene che lo causa. I tuoi occhi potrebbero essere arrossati e doloranti. Potresti avere naso che cola o congestionato, starnuti, prurito o eruzione cutanea.

Con un'allergia alimentare, potresti avere prurito o gonfiore alla bocca, mal di stomaco, diarrea, nausea o vomito. Alcune persone avvertono capogiri o svenimenti.

Viene chiamata una grave reazione allergica anafilassi. Diventa molto difficile respirare e puoi avere un battito cardiaco accelerato, sentirti sudato e persino perdere conoscenza. Questa è una situazione pericolosa per la vita ed è necessaria assistenza medica di emergenza.

Trattamenti medici

Sfortunatamente, non esiste una cura per l'asma. Tuttavia, i sintomi possono essere gestiti con trattamenti per l'asma molto efficaci.

Una volta che ti è stata diagnosticata l'asma, il tuo infermiere o il tuo medico dovrebbero aiutarti a redigere un piano d'azione per l'asma. Questo delinea quali farmaci dovresti prendere e quando prenderli. Ti dirà anche cosa fare in caso di emergenza.

Ci sono due parti principali del trattamento dell'asma:

  • Una medicina preventiva che aiuta a ridurre l'infiammazione nel tempo. Assumere il tuo inalatore come prescritto è la migliore protezione contro l'asma allergico, poiché i tuoi polmoni saranno più in grado di far fronte a un allergene se ne incontri uno.
  • Un inalatore di soccorso o di sollievo deve essere utilizzato in caso di sintomi di asma. È importante tenere questo inalatore sempre con te, in modo da poterlo portare subito quando necessario.

Alcuni inalatori combinano una medicina preventiva e antidolorifica.

Alle persone con asma grave può essere offerto un trattamento con iniezioni regolari, compresse o un nebulizzatore che eroga il farmaco in una nebbia inalata. Troverai maggiori dettagli nel nostro guida ai trattamenti per l'asma.

Esercizi di respirazione, soprattutto se sotto la supervisione di un medico qualificato, può anche aiutarti a gestire la tua condizione. Questi esercizi sono usati insieme ai farmaci per l'asma, non come sostituti.

Il trattamento dell'asma non è solo una tantum: dovresti essere invitato per regolari revisioni dell'asma con il tuo infermiere o medico. È una grande opportunità per parlare dei tuoi sintomi e del trattamento e decidere se sono necessari cambiamenti.

Come trattare l'asma allergico a casa

L'asma non è qualcosa che puoi aggiustare da solo e ha sempre bisogno di un consiglio medico. Prendere il trattamento per l'asma come prescritto è la prima linea di difesa. Tuttavia, ridurre l'esposizione agli allergeni che scatenano i sintomi dell'asma può aiutarti a gestire meglio i sintomi.

Asma e allergie agli animali domestici

La gente parla di un'allergia ai peli di cane o di gatto, ma il vero colpevole è il pelo. Questi fiocchi di pelle che si staccano dal tuo animale domestico possono causare una reazione allergica. Anche le proteine ​​nelle urine, nelle feci, nella saliva o nelle piume del tuo animale possono farlo.

Ci sono alcune cose che puoi provare ad aiutare:

  • Tieni il tuo animale domestico il più possibile fuori e fuori dalla tua camera da letto
  • Chiedi a qualcun altro di fare il bagno e accudire il tuo animale domestico
  • Pulisci regolarmente il letto o la gabbia del tuo animale domestico, così come tutti i mobili morbidi su cui trascorre il tempo.

Se pensi di essere allergico a un animale, chiedi al tuo medico di ordinarti o indirizzarti per un test allergologico in modo da essere sicuro. Se sei allergico, il tuo medico o infermiere può incorporare suggerimenti per la gestione nel tuo piano per l'asma.

Ci sono maggiori dettagli sulla gestione dei sintomi, sui test e sulla riduzione della tua esposizione, nel nostro informazioni sulle allergie agli animali domestici.

Asma allergica e acari della polvere

Acari della polvere sono insetti microscopici che si trovano in ogni casa a cui piace vivere in morbide suppellettili, tappeti, tende e bedding. I loro escrementi sono una causa comune di allergie e asma allergica.

Non puoi eliminare gli acari della polvere, ma potresti trovare utile:

  • Avere pavimenti duri invece di tappeti
  • Aspirare regolarmente
  • Mantieni le stanze ben ventilate
  • Lavare il bucato a 60 gradi Celsius
  • Usa delle fodere per acari della polvere sul letto.

Se tuo figlio ha un'allergia agli acari della polvere, puoi mettere i peluche nel congelatore per uccidere gli acari della polvere, quindi lavarli.

L'evidenza scientifica non è unanime, quindi non possiamo dire con certezza fino a che punto le misure di pulizia possono fare la differenza. Alcuni metodi richiedono molto impegno e possono essere costosi, quindi non essere duro con te stesso se non aiuta quanto speravi.

Un parassita che può essere ben controllato sono gli scarafaggi: i loro escrementi possono anche scatenare l'asma allergica. Puoi evitare di attirarli mantenendo pulita la tua cucina: non lasciare che i piatti sporchi o il cibo scoperto restino a lungo fuori. Se hai gli scarafaggi, cerca di sterminarli il prima possibile.

Muffa e asma allergica

La muffa è un tipo di fungo e rilascia spore che possono causare una reazione allergica, inclusa l'asma. Se si verificano sintomi di allergia in diverse stagioni, potresti essere sensibile alla muffa.

All'aperto, la muffa ama crescere su tronchi marci, foglie, erba e cumuli di compost. È quindi una buona idea indossare una maschera antipolvere quando tagli l'erba o svolgi altre faccende all'aperto in cui potresti disturbare il materiale vegetale.

In casa, la muffa prospera in luoghi umidi come bagni, cucine e cantine. Dovresti mantenere la tua casa ben ventilata, riparare immediatamente le perdite e mantenere il drenaggio.

Se pensi di essere allergico alla muffa, parla con il tuo medico, che potrebbe consigliarti un test per questo.

Asma e allergie ai pollini (raffreddore da fieno)

Il polline di alberi, erba o erbe infestanti può causare sintomi di allergia, inclusa l'asma. Se sei allergico al polline, chiedi al tuo medico o al farmacista se dovresti prendere delle compresse di antistaminici o uno spray nasale steroideo. È utile iniziare a prenderli prima della stagione dei pollini.

Ha anche senso evitare l'esposizione ai pollini per quanto possibile. Troverai molti consigli utili e trattamenti aggiuntivi nel nostro articolo su allergie ai pollini.

Informazioni e supporto

Troverai molte ulteriori informazioni su allergie e asma sul nostro sito web e ci auguriamo che lo esplorerai. Puoi anche entrare in contatto con noi - Ci piacerebbe avere tue notizie!