Coronavirus e asma

Che cos'è il coronavirus?

I coronavirus sono una famiglia di virus a RNA che causano malattie come il comune raffreddore, la sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS). L'attuale pandemia è causata da un nuovo coronavirus che ora è stato chiamato SARS coronavirus 2 (SARS-CoV-2). È l'infezione da SARS-CoV-2 che porta alla malattia da coronavirus 2019, comunemente chiamata COVID-19.

La mia asma rende più probabile che prenda questo Coronavirus?

Asma è una condizione respiratoria che colpisce oltre 300 milioni di persone in tutto il mondo. Può rendere le tue vie respiratorie sensibili, infiammate e più strette, producendo muco in eccesso. Tuttavia, sebbene l'asma possa rendere difficile per una persona inspirare ed espirare, non ci sono prove che le persone con asma abbiano più probabilità di quelle senza la condizione di contrarre COVID-19. 

 

Che aspetto ha e come funziona il COVID-19 colpiscono le persone con asma?

Chiunque può ammalarsi gravemente COVID-19, anche se alcune persone sono più a rischio di altre. Se si soffre di asma, il rischio può essere maggiore se si tratta di asma da moderato a grave o di asma non ben controllata.

Ci sono molti altri fattori di rischio interagenti, quindi è importante considerare se qualcuno potrebbe essere rilevante per te. Ad esempio, la tua possibilità di ammalarti gravemente aumenta in particolare se hai problemi di salute coesistenti (comprese altre condizioni respiratorie come la fibrosi cistica, la broncopneumopatia cronica ostruttiva o il cancro ai polmoni). Ulteriori fattori di rischio includono avere più di 60 anni, origini nere, asiatiche o minoritarie (BAME), molto obesi o in gravidanza.

 

 Quali sono i sintomi di COVID-19?

Il progetto sintomi di COVID-19 può apparire da due a 14 giorni dopo che sei stato esposto al virus. I segni più comuni e caratteristici sono:

  • Alta temperatura
  • Nuova tosse persistente
  • Stanchezza
  • Perdita di gusto e / o odore.

Altri sintomi possono includere:

  • Mancanza di respiro o difficoltà respiratorie
  • Dolori muscolari
  • Brividi
  • Gola infiammata
  • naso che cola
  • Mal di testa
  • Dolore al petto
  • Congiuntivite (occhi o occhi rossi)
  • I sintomi meno comuni includono eruzione cutanea, diarrea, nausea e vomito.

Alcune persone hanno solo uno o due di questi sintomi. Molti non ne hanno affatto.

 

Posso ridurre il rischio di COVID-19?

Puoi mantenere il tuo livello di rischio al minimo facendo del tuo meglio per evitare di essere esposto al virus e tenendo sotto controllo l'asma.

 

Riduci al minimo l'esposizione al virus

  • Segui i consigli quotidiani per lavarti le mani, evitare il contatto ravvicinato e stare ad almeno sei piedi (circa due metri o due lunghezze di braccio) dalle altre persone
  • Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi o utilizzare un disinfettante per le mani con almeno il 60% di alcol
  • Evita viaggi in crociera e viaggi aerei non essenziali
  • Durante un'epidemia locale nella tua comunità, rimani a casa il più possibile
  • Indossa una maschera o una copertura per il viso in pubblico e quando sei vicino a persone con cui non vivi. La maggior parte delle persone con asma, anche se grave, può riuscire a indossare una maschera facciale o una copertura per brevi periodi senza rimanere senza fiato. Le maschere non riducono la quantità di ossigeno che respiri né provocano un accumulo di anidride carbonica
  • Se un membro della famiglia è malato, cerca di isolarlo dagli altri membri
  • Evita le folle
  • Lavora da casa se puoi
  • Non condividere inalatori o distanziatori con altri, inclusi i membri della famiglia.

 

Pianifica in anticipo e sii preparato

  • Sottoponiti a un vaccino antinfluenzale
  • Assicurati di avere una scorta di almeno 30 giorni di tutti i tuoi farmaci per l'asma e altre forniture su prescrizione e senza prescrizione, nel caso in cui dovrai rimanere a casa per molto tempo
  • Tieni un elenco aggiornato dei contatti e dei servizi per cure urgenti nelle vicinanze: inserisci i numeri nel telefono e tieni anche un elenco scritto a mano nelle vicinanze.

 

Tieni sotto controllo l'asma

  • Segui il tuo piano d'azione per l'asma
  • Controlla che il tuo piano d'azione per l'asma sia aggiornato
  • Continua a prendere i tuoi farmaci attuali - preventivi e antidolorifici - come prescritto dal medico. Ciò include quelli che contengono steroidi (inalati o orali) 
  • Avvia un diario del flusso di picco. Monitorare regolarmente il flusso di picco utilizzando un misuratore di flusso di picco a casa è un buon modo per monitorare l'asma. Può aiutarti a capire la differenza tra i sintomi dell'asma e COVID-19 sintomi
  • Non interrompere o cambiare i farmaci senza prima parlare con il medico
  • Evita i fattori scatenanti dell'asma
  • Molti di noi sono naturalmente preoccupati o stressati in questo momento, quindi trova le cose che ti aiutano a far fronte a stress e ansia. Forti emozioni possono innescare un attacco d'asma.

 

Ricorda, qualsiasi disinfettante può scatenare un attacco di asma

  • Chiedi a un adulto senza asma di pulire e disinfettare gli oggetti e intorno alla casa per te
  • Recati in un'altra stanza mentre le pulizie sono in corso e per un po 'di tempo dopo
  • Utilizzare acqua e sapone invece di un disinfettante dove è possibile, ad es. Aree a basso contatto
  • La persona che pulisce deve seguire le istruzioni del prodotto in modo sicuro e corretto, indossare protezioni per la pelle e ventilare bene la stanza.

 

Smettere di fumare

I fumatori contraggono più infezioni respiratorie rispetto ai non fumatori. Quindi, se fumi, hai maggiori probabilità di contrarre il coronavirus e avere sintomi peggiori. Per questi motivi, se fumi, è importante che tu smetta il prima possibile. Oltre a ridurre il rischio di coronavirus, beneficerai anche di una respirazione più facile entro pochi giorni dall'arresto. Scopri la relazione tra BPCO e fumo.

 

Quando cercare aiuto?

Se hai sintomi di asma tre o più volte alla settimana, parla con il tuo medico.

Alcuni COVID-19 i sintomi sono simili ai segni di un attacco d'asma, in particolare tosse e mancanza di respiro o senso di costrizione toracica. Il tuo piano d'azione per l'asma ti aiuterà a riconoscere e gestire i sintomi dell'asma.

Un attacco d'asma è un'emergenza. Non devi ritardare. Segui i passaggi del tuo Piano d'azione per l'asma per ottenere le tue solite cure mediche di emergenza, incluso andare al pronto soccorso dell'ospedale se necessario.

 

FONTI

CDC: 20 novembre 2020. Persone con asma da moderata a grave. Malattia di coronavirus 2019 (COVID-19). Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/need-extra-precautions/asthma.html?CDC_AA_refVal=https%3A%2F%2Fwww.cdc.gov%2Fcoronavirus%2F2019-ncov%2Fspecific-groups%2Fasthma.html [Accesso 26 novembre 2020] 

NHS: 25 novembre 2020. Chi è a maggior rischio di coronavirus? https://www.nhs.uk/conditions/coronavirus-covid-19/people-at-higher-risk/whos-at-higher-risk-from-coronavirus/ [Accesso 26 novembre 2020] 

Asma Regno Unito: 9 novembre 2020. Cosa dovrebbero fare le persone con asma ora? https://www.asthma.org.uk/advice/triggers/coronavirus-covid-19/what-should-people-with-asthma-do-now/ [Accesso 26 novembre 2020] 

AAAAI: 24 novembre 2020. COVID-19 E ASMA: COSA DEVONO SAPERE I PAZIENTI. American Academy of Allergy Asthma & Immunology. https://www.aaaai.org/conditions-and-treatments/library/asthma-library/covid-asthma [Accesso 26 novembre 2020] 

Mayo Clinic Staff: 24 novembre 2020 Malattia da coronavirus 2019 (COVID-19) https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/coronavirus/symptoms-causes/syc-20479963 [Accesso 27 novembre 2020] 

GINA: aprile 2020. Strategia globale per la gestione e la prevenzione dell'asma (aggiornamento 2020). Pagina 17: Linee guida provvisorie sulla gestione dell'asma durante il COVID-19 pandemia. https://ginasthma.org/wp-content/uploads/2020/06/GINA-2020-report_20_06_04-1-wms.pdf [Accesso 27 novembre 2020] 

CHI: maggio 2020. Asma. Aspetti principali. https://www.who.int/news-room/fact-sheets/detail/asthma#:~:text=It%20was%20estimated%20that%20more,and%20lower%2Dmiddle%20income%20countries [Accesso 26 novembre 2020] 

Public Health England: maggio 2020. COVID-19: consigli per fumatori e vapers. https://www.gov.uk/government/publications/covid-19-advice-for-smokers-and-vapers/covid-19-advice-for-smokers-and-vapers [Accesso 27 novembre 2020]