L'angioedema è un pomfo cutaneo più profondo. Mentre nel caso dell'orticaria il liquido fuoriesce dai vasi appena sotto la superficie della pelle, la “perdita” nell'angioedema è negli strati più profondi della pelle.

L'angioedema (angio = vaso, oedoema = ritenzione idrica nel tessuto) è caratterizzato da:

  • un gonfiore improvviso e grave degli strati più profondi della pelle
  • a volte dolore, raramente prurito
  • frequente coinvolgimento delle mucose - una regressione che dura fino a 72 ore in più rispetto all'orticaria.

La protuberanza risultante ha un bordo meno prominente ed è spesso indistinguibile dal normale colore della pelle. L'angioedema si manifesta spesso nella zona del viso, soprattutto intorno agli occhi e sulle labbra, e sulle mani e sui piedi. La maggior parte dei gonfiori in senso più ampio sono correlati all'allergia e sono mediati dal neurotrasmettitore istamina. Ma ci sono anche altre cause di gonfiore della pelle e delle mucose, non allergiche e non mediate dall'istamina.