Dermatite atopica, chiamata anche eczema

Se tu o il tuo bambino avete mai avuto una grave riacutizzazione di eczema (dermatite atopica), conoscete bene la pelle infiammata, secca e ispessita e prurito e graffi intensi e costanti. Fortunatamente ci sono modi per alleviare i sintomi.

Secondo il National Institutes of Allergy and Infectious Diseases, circa il 30% della popolazione statunitense manifesta sintomi di dermatite atopica, ma questa malattia della pelle è più comune tra i bambini. I sintomi di solito iniziano entro i primi 5 anni di vita, spesso i primi 6 mesi. Con il tempo e il trattamento, man mano che i bambini maturano, l'eczema spesso scompare, ma a volte continua nell'età adulta.

Molti fattori diversi contribuiscono all'eczema, inclusi gli allergeni alimentari e ambientali, l'eccessiva secchezza della pelle, lesioni da graffi e infiammazioni da batteri nella pelle. Affrontare ciascuno di essi è essenziale per controllare la condizione.

Eczema e allergeni alimentari

Sebbene l'eczema non sia necessariamente una malattia allergica, gli allergeni possono svolgere un ruolo. Tra neonati e bambini piccoli con eczema da moderato a grave, è spesso un allergene alimentare.

Le allergie alimentari più comuni negli Stati Uniti sono il latte vaccino, l'uovo, il grano, la soia, le arachidi, la frutta a guscio e i frutti di mare. Se pensi che tuo figlio potrebbe averlo allergie alimentari, consultare un allergologo certificato dalla commissione per una diagnosi accurata prima di rimuovere qualsiasi alimento dalla dieta di tuo figlio.

Allergeni ambientali

Interno comune allergeni che influenzano l'eczema includono acari della polvere e peli di animali domestici. Per ridurre al minimo l'esposizione agli acari della polvere, avvolgere cuscini e materassi con coperture per acari, lavare la biancheria settimanalmente in acqua calda, aspirare con un aspirapolvere HEPA (aria particolata ad alta efficienza) e ridurre l'umidità interna al 40-50 percento, poiché gli acari della polvere hanno bisogno di umidità per vivere.

Nessuna misura può ridurre efficacemente il pelo di animali domestici se l'animale rimane in casa, ma aiuterà a tenere gli animali fuori dalle camere da letto e da mobili o tappeti dove i bambini dormono o giocano. I peli di animali domestici si accumulano nella polvere domestica, quindi usa gli aspirapolvere HEPA per tenerli bassi. Quando tutto il resto fallisce, trovare una nuova casa per l'animale domestico potrebbe essere l'unica opzione.

Prevenire la pelle secca

La pelle dei bambini con eczema si secca più rapidamente della pelle sana, quindi è importante mantenerla ben idratata.

I medici raccomandano spesso il metodo "ammollo e sigilla": fai sedere il bambino in una vasca di acqua tiepida per 15 minuti per far penetrare l'acqua, quindi scrollati di dosso l'acqua in eccesso o tampona delicatamente con un asciugamano e applica immediatamente la crema idratante in una spessa strato. Riapplica frequentemente la crema idratante. La National Eczema Association raccomanda creme idratanti unguenti, piuttosto che lozioni o creme.

Farmaci corticosteroidi topici

Molti bambini richiedono pomate o creme per la pelle di corticosteroidi topici per controllare completamente il loro eczema. Questi sono disponibili in una vasta gamma di punti di forza, quindi chiedi sempre al tuo medico quale farmaci e trattamento le opzioni sono più adatte per tuo figlio.

Controllare il prurito

Controllare il prurito è fondamentale: più il bambino si gratta la pelle, più l'eczema peggiora ei sintomi possono sfuggire al controllo. Gli antistaminici da banco possono aiutare a ridurre il prurito e consentire un sonno notturno migliore. Alcuni genitori trovano che avvolgere panni bagnati intorno alla pelle colpita allevia il prurito e smette di graffiare.

Se l'eczema di tuo figlio rimane scarsamente controllato, consulta il tuo allergologo certificato per ulteriori opzioni di trattamento.



Adattato da 
Allergia e asma oggi "Eczema and Allergies" della rivista di John Lee, MD, direttore clinico del Food Allergy Program presso il Boston Children's Hospital.

Altre risorse per la dermatite atopica: