L'asma, una condizione polmonare cronica che colpisce le vie aeree, può verificarsi in persone di tutte le età. In alcuni casi, i sintomi dell'asma possono essere lievi e sono ben controllati con i farmaci per l'asma. Per altri, i sintomi sono più gravi e possono avere un effetto debilitante sulla vita quotidiana e sul lavoro. L'asma e altre condizioni atopiche possono essere familiari, il che significa che se hai una storia familiare della condizione, sei più a rischio di svilupparla.

Non esiste una cura per questa condizione bronchiale, ma può essere gestita efficacemente con trattamenti moderni e la ricerca continua a rivelare di più sulle cause dell'asma.

Continua a leggere per scoprire se l'asma è genetica o ambientale e se c'è del vero nell'idea che l'asma possa essere presente nelle famiglie.

L'asma è genetica?

È comprensibile essere curiosi di sapere cosa causa l'asma. È una malattia complessa e, sebbene la causa esatta sia ancora sconosciuta, la ricerca ha dimostrato che sono coinvolti sia fattori genetici che ambientali.

I bambini che hanno genitori con asma hanno maggiori probabilità di averlo da soli. In effetti, se un genitore ha l'asma, c'è un 25% di probabilità anche il loro bambino. Se ce l'hanno entrambi i tuoi genitori, il rischio sale al 50%.

L'influenza dei geni è evidenziata in studi gemellari, che hanno scoperto che l'asma è più probabile che si verifichi nelle persone che hanno un parente geneticamente stretto con la condizione. Per i gemelli identici, la probabilità che entrambi i gemelli abbiano l'asma è maggiore rispetto ai gemelli non identici. Ma è Probabilità del 75% piuttosto che garantito al 100%, sottolineando che anche i fattori ambientali giocano un ruolo.

Esiste un gene per l'asma?

Sebbene l'asma sia genetico, anche i fattori ambientali giocano un ruolo. A differenza di altre condizioni ereditarie, non esiste singolo gene per l'asma. Non c'è nemmeno la garanzia che lo svilupperai se i tuoi genitori lo avessero, in quanto può saltare una generazione. La ricerca genetica ha individuato vari geni dell'asma, o complessi genici, che svolgono un ruolo importante. Questi includono DPP10, GRPA e SPINK5.

La genomica è lo studio di come i tuoi geni interagiscono con l'ambiente. La ricerca genomica è in corso e fornisce una preziosa visione della complessità dell'asma e dei vari fattori coinvolti nel suo sviluppo. I fattori ambientali che possono aumentare il rischio di asma possono essere sia interni che esterni. Ad esempio, l'esposizione al fumo passivo, la scarsa qualità dell'aria, l'inquinamento, il freddo e l'umidità elevata possono aumentare il rischio.

Ricerca mostra che una combinazione di diversi geni che interagiscono tra loro e con fattori ambientali può aumentare la probabilità di asma.

Fattori genetici dell'asma

Diversi fattori genetici possono predisporre a un rischio maggiore di sviluppare l'asma.

Questi includono:

  • La tua storia di famiglia
  • Il tuo genere.

Asma e storia familiare

Numerosi studi hanno scoperto che il tuo storia di famiglia può essere un fattore di rischio per lo sviluppo dell'asma. Se uno dei tuoi genitori o dei tuoi fratelli ha l'asma, allora è più probabile che tu lo abbia anche tu. Se entrambi i tuoi genitori hanno l'asma, questo rischio aumenta ulteriormente. È anche più probabile che tu abbia altre condizioni atopiche correlate, come eczema, raffreddore da fieno o allergie alimentari.

Ciò non significa che svilupperai sicuramente l'asma se altri membri della tua famiglia ce l'hanno, ma solo che la genetica ti predispone a un rischio maggiore. Né significa che non svilupperai la condizione se i tuoi parenti sono tutti privi di asma.

Asma e sesso

Gli studi hanno scoperto che l'asma è più comune nei ragazzi giovani, mentre le ragazze hanno maggiori probabilità di essere colpite dopo la pubertà. Alcuni esperti ritengono che ciò potrebbe essere dovuto al fatto che le vie aeree dei ragazzi sono più piccole di quelle delle ragazze, aumentando il rischio di respiro sibilante.

All'età di circa 20 anni, il rapporto tra l'asma è lo stesso nelle donne e negli uomini. Tuttavia, all'età di circa 40 anni, le donne hanno maggiori probabilità di svilupparsi asma ad esordio nell'età adulta degli uomini. Ci sono anche alcune prove che suggeriscono che le donne hanno maggiori probabilità di avere l'asma grave rispetto agli uomini.

L'asma ereditario è curabile?

Nessuna forma di asma, sia essa ereditaria o professionale causata dall'esposizione a fumi, polvere o altre sostanze durante il lavoro, è completamente curabile. Tuttavia, ci sono una serie di farmaci efficaci e misure di stile di vita che possono essere utilizzati per gestire e trattare con successo i sintomi.

Il tuo medico o infermiere per l'asma lavorerà con te per creare un piano di trattamento dell'asma adatto a te. Questo approccio su misura funziona bene, poiché non esistono due casi di asma identici e possono colpire le persone in modi diversi.

I moderni trattamenti per l'asma si concentrano sul tentativo di alleviare i sintomi e impedirne il verificarsi. Gli inalatori per l'asma sono comunemente prescritti per questo. Un inalatore di sollievo (normalmente blu) può essere utilizzato per alleviare i sintomi dell'asma che si verificano, mentre un inalatore di prevenzione (normalmente marrone) è prescritto per prevenire il verificarsi dei sintomi. In alcuni casi, potrebbe esserti prescritto un inalatore che fa entrambe le cose, noto come inalatore combinato.

Il medico fornirà consigli su come e quando assumere gli inalatori. Un inalatore marrone viene in genere utilizzato quotidianamente, mentre potrebbe essere necessario utilizzare un inalatore blu solo sporadicamente, soprattutto quando i sintomi dell'asma diventano meglio gestiti.

A volte vengono prescritte compresse, soprattutto se gli inalatori da soli non controllano completamente i sintomi.

Ci sono anche passi pratici sullo stile di vita che puoi intraprendere, insieme all'uso dei tuoi inalatori e all'assunzione di farmaci secondo la guida del tuo medico.

Questi includono:

  • Fare esercizio regolarmente: una volta che l'asma è sotto controllo, l'esercizio regolare è utile
  • Mangiare sano: si consiglia una dieta equilibrata con molta frutta e verdura fresca; essere in sovrappeso può esacerbare l'asma
  • Non fumare: il fumo è un irritante noto e smettere di fumare può ridurre la frequenza e la gravità dei sintomi.

Per quanto riguarda il futuro, è possibile che una maggiore conoscenza e ricerca genetica possa portare allo sviluppo di una medicina ancora più personalizzata e farmacogenetica per l'asma. Ciò significa che i trattamenti per l'asma potrebbero essere adattati meglio a te come individuo e che le tue informazioni genetiche potrebbero essere utilizzate per prevedere in anticipo come risponderai a determinati trattamenti.