Cause della BPCO

Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) si verifica quando le nostre vie aeree e i nostri polmoni si danneggiano e si infiammano. Rende le vie aeree più strette, portando a difficoltà respiratorie. Il danno è solitamente causato dall'esposizione a lungo termine a sostanze irritanti nell'aria. Purtroppo non c'è cura, ma La BPCO può essere trattata in modo che le persone possano convivere bene con la condizione.  

Qual è la causa principale della BPCO?

Sebbene non sia l'unica causa, fino a tre quarti delle persone che hanno la BPCO attualmente fumano o fumavano. Il fumo di sigaretta contiene sostanze chimiche nocive che danneggiano il rivestimento delle nostre vie aeree. Fumare altri tipi di tabacco - pipe, sigari, pipe ad acqua - e marijuana ti espone anche a un rischio maggiore di sviluppare la BPCO. Ci sono poche ricerche sui danni che lo svapo può causare, ma la maggior parte dei medici raccomanderebbe anche di evitarlo.

Alcune ricerche suggeriscono che respirare il fumo di sigaretta di altre persone, chiamato fumo passivo, può anche aumentare o contribuire al rischio di BPCO. Il rischio di BPCO aumenta con la frequenza con cui fumi e da quanti anni fumi.

Tuttavia, non tutti i fumatori svilupperanno la BPCO e ci sono molti altri fattori che causano la malattia.  

Cos'altro causa la BPCO?

Il fatto che una persona sviluppi o meno la BPCO nel corso della propria vita è influenzato da un complesso mix del proprio ambiente e del proprio patrimonio genetico. Sebbene il fumo sia la causa principale, non tutti i fumatori sviluppano la condizione. In effetti, meno della metà di tutti i forti fumatori continua ad avere la BPCO.

Inoltre, le persone che non hanno mai fumato possono ancora sviluppare la BPCO. Non sappiamo con certezza perché i non fumatori possano contrarre la BPCO, ma sembra che i rischi siano maggiori quando si invecchia, se si soffre di asma, si è donne o si ha un background sociale ed educativo inferiore. Ci sono prove recenti che suggeriscono che se le tue vie aeree sono naturalmente piccole per le dimensioni dei tuoi polmoni (chiamata "disanapsi") sei anche a maggior rischio di BPCO, anche se non hai mai fumato.

Inquinamento dell'aria

L'inquinamento atmosferico delle famiglie colpisce quasi tre miliardi di persone nel mondo. La combustione di combustibile su fuochi aperti per cucinare e riscaldare in case poco ventilate può essere una delle cause principali. Ciò può mettere le persone, in particolare le donne, in molti paesi in via di sviluppo a maggior rischio di BPCO.

Sappiamo che la scarsa qualità dell'aria nelle città può essere dannosa per i nostri polmoni, soprattutto per le persone che hanno già problemi cardiaci o respiratori. Tuttavia, non è chiaro come ciò influisca sulle nostre possibilità di sviluppare la BPCO, poiché sono necessarie ulteriori ricerche.

Fumi e polvere negli ambienti di lavoro

Quasi il 15% dell'impatto globale della BPCO è causato dall'esposizione sul posto di lavoro. Alcune polveri e sostanze chimiche professionali possono causare la BPCO, specialmente se le respiri, tra cui:

  • Polvere e fumi di cadmio
  • Grano e polvere di farina
  • Polvere di silice
  • Combustibili per saldatura
  • Gli isocianati
  • Polvere di carbone.

Genetica

Se hai una rara condizione genetica chiamata deficit di alfa-1-antitripsina (AATD), hai maggiori probabilità di sviluppare la BPCO. L'alfa-1-antitripsina è una sostanza chimica normalmente prodotta nel fegato che protegge i nostri polmoni da sostanze nocive e infezioni, quindi le persone con AATD mancano di alfa-1-antitripsina. Potresti anche avere la BPCO in giovane età e la tua BPCO potrebbe progredire più rapidamente, specialmente se fumi.

Circa una persona su 100 con BPCO ha l'AATD. Se ti è stata diagnosticata l'AATD, non è certo che svilupperai anche la BPCO, ma c'è una maggiore possibilità. Se fumi, è ancora più importante smettere. Chiedi al tuo medico quali altre misure di salute e stile di vita puoi prendere.  

Quali sono i primi segnali di allarme per la BPCO?

I primi segni di BPCO sono:

  • Aumento della mancanza di respiro
  • Una tosse grassa che produce catarro e non andrà via
  • Respiro sibilante
  • Frequenti infezioni al torace.

I sintomi potrebbero divampare per un breve periodo, in particolare in inverno. Se stai riscontrando questi sintomi in modo persistente, soprattutto se hai più di 35 anni e fumi o fumavi, consulta il tuo medico di famiglia per un consiglio medico. Se vuoi saperne di più sulla BPCO e sulla sua relazione con altre condizioni, come l'asma, leggi la nostra guida qui.

fonti

BLF 2020. Carenza di alfa-1-antitripsina.

BLF 2020. Quali problemi di salute può causare la carenza di alfa-1-antitripsina?

ORO 2020. Strategia globale per la diagnosi, la gestione e la prevenzione della broncopneumopatia cronica ostruttiva. Rapporto 2020.

Lamprecht B, McBurnie MA, Vollmer WM, et al. BPCO nei non fumatori: risultati del carico di popolazione dello studio sulla malattia polmonare ostruttiva. Il petto. 2011;139(4):752-763. doi:10.1378/chest.10-1253

SSN 2019. Cause. Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO).

SSN 2019. Sintomi. Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO).

NIH 2020. Lo sviluppo polmonare può spiegare perché alcuni non fumatori contraggono la BPCO e alcuni forti fumatori no. Comunicato stampa.

Personale della Mayo Clinic 2020. BPCO. Sintomi e cause.

Ruvuna L, Sood A. Epidemiologia della broncopneumopatia cronica ostruttiva. Clin Petto Med. Settembre 2020;41(3):315-327.

Smith BM, Kirby M, Hoffman EA, et al. Associazione di disanapsi con malattia polmonare ostruttiva cronica tra gli anziani. JAMA 2020; 323: 2268-2280.

NLM statunitense. 2021. BPCO. Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti.